giovedì, dicembre 06, 2007

Se siete veneti non è mica colpa nostra

Penso che dovrei smetterla coi pezzi di razzismo sui veneti, anche perché li scrive meglio lui:

A volte penso che l’intero Veneto sia un esperimento di psicologia sociale che è durato tragicamente troppo, come quelli degli anni ‘70 con i tipi che dovevano decidere se darti una scarica elettrica o meno se azzeccavi la risposta giusta. In questo caso hanno preso dei contadini provinciali, li hanno chiusi in una zona umida e paludosa, hanno costruito intorno a loro delle fabbriche di vestiti sopravvalutati per segretarie 36enni ossigenate bresciane e hanno aspettato di vedere come reagissero. Oh, cazzo, sono diventati degli insopportabili ed ingrati stronzi arricchiti con un ingiustificato senso di superiorità! Pazienza, ora attenderemo che la Cina copi ogni loro singolo prodotto in vendita smerciandolo ad 1/3 del prezzo e ci godremo il loro fallimento a distanza-villaggio-Valtour di sicurezza.

5 commenti:

  1. Non che te ne freghi nulla, ma ci sono rimasto maluccio a leggere questa citazione da te.

    Mah!

    RispondiElimina
  2. in effetti, ripeto, il razzismo bisogna lasciarlo ai professionisti.

    RispondiElimina
  3. sospendiamo il veneto.

    RispondiElimina
  4. il veneto in effetti è un laboratorio. penso alle zone del trevigiano, in particolare, ma un po' dappertutto.

    dalla miseria più nera, alla ricchezza più spinta. in una generazione. fottendosi il territorio, dico, fottendosi il futuro.
    chiaro che c'è qualche scompenso.

    RispondiElimina
  5. E pensa che adesso gli tocca fare il percorso inverso.

    Comunq si potrebbe dire lo stesso per molta Emilia e Lombardia, e magari pure Marche.

    RispondiElimina