martedì, luglio 10, 2007

duce! nudo! tette! figa!

Lo so che scrivo troppo e non cose memorabili, ma sulla 7 in questo momento c'è un documentario spassosissimo che cerca di mettere insieme due argomenti che tirano da sempre: i filmati di repertorio di Mussolini e le donne nude.

La scusa è quella di raccontare la vita privata del duce; qua e là ci sono storici che dicono anche cose giuste, ma è tutto mixato con pornografia di repertorio in bianco e nero, senza stare tanto a guardare se è roba Belle Epoque o anni Quaranta. Ogni volta che parlano di un'avventura di Benito parte la donna nuda, come se fosse una diapositiva dell'amorazzo di Benito. Addirittura ogni tanto si prova la dissolvenza incrociata, che è una cosa che ho visto fare solo nei documentari americani di serie Z sugli angeli e le case infestate: in pratica la donna nuda risulta proiettata sul faccione del duce che ammicca.

La cosa più esilarante è l'intervista montata a due storici o antropologi del fascismo e della sessualità, che si mettono a infierire sui gusti del dittatore: gli andavano bene tutte, alte nane bionde more calve, bastava che respirassero, era uno da tariffa economica al bordello (tariffa economica = cinque minuti). Il tutto frammisto a considerazioni serie, ineccepibili, sulla politica del corpo nel fascismo.

A me vien da pensare che siano i geni. Io stesso, con questo pezzo, probabilmente scalerò le classifiche italiane dei blog, perché sto parlando di duce e di tette. Il duce con le tette. Se resuciti il duce e trovi un modo di montargli un par di tette, puoi governare gli italiani per secoli e secoli (ma che ci fai, con gli italiani, nei secoli dei secoli?)

Reazioni:

5 commenti:

  1. L'arroganza e lo stacco di coscia insieme: è un'accoppiata che evidentemente funziona e che spiega anche il caso Brambilla, con Berlusconi che sta crescendo questa sua sosia pettoruta (e coi capelli ancora veri, seppur tinti).

    RispondiElimina
  2. citando verdone: "gialle rosse nere de sopra de sotto a pecorina..."
    girano anche foto delLA MUSSOLINI con le tette de fora...

    leb.

    RispondiElimina
  3. In effetti incrociare i geni di Benito e Sofia Loren è stato un esperimento interessante.

    Però, mah, il risultato... sulle tette, oddio, non si discute... ma una che si fa mettere i piedi in testa da Luxuria... non lo so... metto ancora qualche puntino di sospensione... basta.

    RispondiElimina
  4. Avresti preferito che la Mussolini mettesse i piedi in testa a Luxuria?

    RispondiElimina
  5. Le mie preferenze non sono in discussione, anzi, direi che tutta la mia stima a Luxuria deriva da quell'episodio.

    E' la Mussolini che non ci ha fatto una buona figura.

    RispondiElimina