mercoledì, febbraio 13, 2008

Angese





che per una profonda ingiustizia ci ha lasciato l'altro ieri
(cliccateci sopra per leggere la storia)

8 commenti:

  1. Fantastica, ma non ancora all'altezza del vero grande capolavoro di Angese: "La storia dell'editoria da Topolino a Scalfari", pubblicata su un Linus degli anni '80 (ti direi il numero e l'anno precisi, ma ce l'ho a casa e io sto in Norvegia!). Spero che qualcuno di voi l'abbia letta!
    Ciao
    f.

    RispondiElimina
  2. non mi pare granchè. però Cragno ti perdono.
    E' il giorno di S. Valentino e te lo voglio proprio dire:
    quanto mi piaci! tu fai impazzire i miei ormoni.
    krist

    RispondiElimina
  3. anch'io ti perdono caro krist.

    La storia dell'editoria da Topolino a Scalfari purtroppo mi manca.

    RispondiElimina
  4. Perché Cragno fa impazzire gli ormoni e i giornalisti del manifesto e io, che sono più bello e intelligente, no?

    RispondiElimina
  5. non fare il modesto: sei anche più ricco, simpatico e spiritoso.

    RispondiElimina
  6. ma sono anche molto modesto, appunto

    RispondiElimina