mercoledì, ottobre 05, 2011

La pista s'interrompe qui

Colgo l'occasione per ringraziare coloro che mi han votato ai blogawards, molti più di quanti onestamente mi aspettavo. In fondo me ne servivano soltanto 5619 in più per impartire a Spinoza la lezione che gli necessita.

Poi vorrei fare un po' il punto. In questo momento lo scrivente sta gestendo quattro blog: quello pluripremiato, quello semiprofessionale (più semi che pro), quello ecumenico appena aperto, e quello con le parolacce, che sarebbe questo.

Prevengo la vostra domanda: come fa? Risposta: non ce la fo. Si aggiunga che a tempo perso io lavoro, come direbbe il tale. Uno dei quattro deve cadere, e, dopo attenta riflessione, credo proprio che debba essere questo. Mi dispiace un poco, perché senz'altro era quello che mi prendeva meno tempo e spesso mi divertiva di più. Vorrà dire che le stronzate troveranno altre strade.

Quando ho aperto Piste nel 2005 (fine 2004) non c'erano poi così tanti posti sul web dove liberarsi di ogni pudore. Oggi è tutto molto diverso, ci sono molti più servizi, e quando dico "servizi", dico proprio "cessi pubblici dove scrivere scemenze col pennarello". Per esempio potete trovarmi su friendfeed (un forum italo-turco che si dà arie da social network) twitter (non mi ci sto ancora abituando), facebook (vabbe'), google plus (vabbe'+1).

Una cosa importante: Piste non chiude. Anzi. Ci sono decine di persone che hanno l'account e possono scrivere quando vogliono. Magari ora si vergogneranno meno. Anzi rivolgo un accorato appello: non fatelo diventare il blog del Cragno.

Insomma, ci si vede in giro. Poi chissà, magari a un certo punto tornerò qui, non fidatevi di un tossico che scrive "ora smetto" (anzi, "ora smetto al 25%").

19 commenti:

  1. Chiudi gli altri tre e tieni questo!

    RispondiElimina
  2. chiudi quello ecumenico

    RispondiElimina
  3. ma porca zozza, vai a chiudere l'unico che leggo!?

    RispondiElimina
  4. cheppalle: era l'unico che leggevo regolarmente... con tanto di abbonamento al feedreader

    RispondiElimina
  5. Dave (non quello della tivvu')06 ottobre 2011 08:20

    Tanto non resisti una settimana. ;P

    In fin dei conti buttar li' tre righe o un protopost (carino l'effetto onomatopeico involontario!) per il blog pluripremiato ti prendera' si e no tre minuti.

    RispondiElimina
  6. Piste è fichissimo! Non chiuderlo. E' il sano e giusto contrappeso alla tua logorr..ehm, alla tua generosità espressiva. E poi non ci credo che ti costa tutta questa fatica.

    RispondiElimina
  7. presente, sono anch'io un piste-fan!
    (ché questo era "leonardo per chi non ha tempo", mica pizza e fichi, e ... a proposito: grazie per il post di commiato, ché uno che sparisce da un giorno all'altro - tipo rectoverso, per dirne uno - avrà anche tutte le sue ragioni, ma col post di commiato è meglio)

    vabbè, ci si rilegge, ciao

    RispondiElimina
  8. Venite sugli altri tre! Magari ora saranno più pisteggianti!

    RispondiElimina
  9. Questo era bellissimo. Gli altri è da un po' che non ti si segue più. Dovevi tenerti questo, davvero.

    Sono molto triste.

    RispondiElimina
  10. quindi hai preferito Luca Sofri a me. Va bene, metterò anche questa nel conto.

    Ma soprattutto: fino a oggi io potevo non fare un benemerito e dire che avevo un blog con Leonardo. Adesso mi tocca lavorare?

    RispondiElimina
  11. chiudi il migliore dei quattro.

    RispondiElimina
  12. Perché mi sono accorto dell'esistenza di piste il giorno che chiude?!??

    assiduo lettore di Leonardo

    (che sta iniziando ad odiare il blog dei santi.. grrrrrrrrrrrr)

    RispondiElimina
  13. Il blog preferito dagli anonimi.

    RispondiElimina
  14. Sono d'accordo con gli anonimi.

    RispondiElimina
  15. Ciao Leonardo, sono l'anonimo grrrrrrrrrrrrrrr

    non mi firmo per discrezione e perchè non mi va di smanettare con gli account.

    e perché mi vergogno

    e perché se no poi va a finire che non commento più (tanto non commento mai lo stesso)

    comunque grazie per i tuoi blog, e per i tuoi chinotti! :P

    RispondiElimina
  16. Non è che chiedo la firma (non l'ho mai chiesta), ma giusto un nick per capire.
    Che mica mi offendo, eh.

    No, aspetta, hai detto "chinotti"? Forse ho capito.

    RispondiElimina