giovedì, maggio 13, 2010

Grazie Marco, per tutto quello che hai fatto per noi

"Ma tu in quei momenti, sai..."
"Eh?"
"Quando sei molto preso dalla situazione ma..."
"Ah".
"Ma vorresti mantenere una certa..."
"Rigidità".
"Esatto. Tu come fai?"
"Ma perché, hai questo problema?"
"Noooo, io no".
"Hm".
"Cioè, forse una volta..."
"Guarda che non c'è da vergognarsi"
"...In campeggio alle medie".
"Vuol dire che almeno tu scopi. Io comunque vado di alfabeto al contrario, è un classico".
"Sì, appunto, il guaio è che è un classico".
"Cosa vuoi dire?"
"Che a furia di usarlo l'ho associato al sesso, quindi ora mi fa un effetto, come dire... contrario".
"Stai scherzando".
"Magari".
"Cioè se io adesso comincio... Zeta, Vu, U, Ti..."
"Piantala! Piantala subito! La cameriera ci guarda..."
"Ma sei uno spasso".
"Signorina, ci porta il conto per favore?"
"Io veramente prendevo il caffè. E comunque ti invidio, guarda".
"Chi ha pane non ha denti".
"Eh già. Hai provato la tabellina del sette?"
"Non arrivo oltre il quarantanove".
"Uhm, roba seria. Pensare al Modello 730?"
"Mi dà i brividi".
"Polimorfo e perverso. I parenti anziani?"
"Guarda, giusto perché stiamo buttando tutto in vacca, te lo dirò: ho usato per anni, vergognandomi atrocemente, i morti di famiglia".
"Ma sei un mostro!"
"E adesso ho le erezioni al cimitero. E' tutto inutile".
"Ma non dire così, c'è sempre qualcosa... prova con la cronaca, prendiamo il giornale... il fatto più triste del giorno... Ah, guarda qui. Pannella ha avuto degli uomini".
"Non credo sia una novità".
"Secondo te chi erano?"
"Non me li voglio neanche immaginare".
"No? Perché?"
"Pannella nudo insieme a un... bleah!"
"Ecco, vedi? Pensa a Pannella. Intensamente. Nei fumosi corridoi di Torre Argentina. Pannella che saluta un giovane Rutelli, o un giovane Capezzone, un bacio affettuoso, ma poi tra le labbra strette s'insinua una lingua che sa di digiuno e nicotina..."
"Puoi smettere. Sono già in andropausa".
"Ringraziami".
"Non lo farò. Signorina, il conto".
"Tra parentesi, hai visto che due..."
"Paga tu, io vado a vomitare".

1 commento:

  1. ma questo è un post di pubblico servizio!

    francesco

    RispondiElimina