lunedì, luglio 10, 2006

Ce lo diciamo ?

Il 1982 è stato tutt'altra cosa.

6 commenti:

  1. Boh!, io non c'ero: che ne so?

    RispondiElimina
  2. io avevo 9 anni, e la febbre.

    Cragno, sei giurassico.

    RispondiElimina
  3. cragno, tanto vero.

    (leonardo non capisce proprio un cazzo, lo fa apposta?)

    RispondiElimina
  4. cragno...secondo me fu tutt'altra cosa perchè eri un bambino...e per un bambino il primo mondiale, come molte altre cose, rimarrà sempre il migliore...si rimpiange tutto un mondo, l'orangina, i campeggi, i tedeschi fricchettoni, gli italiani mingherlini nei loro maglioni extrasmall, che poi leonardo la differenza tra quel calcio e questo qua, l'ha raccontata anche bene in un post di un po' di tempo fa...la differenza tra l'essere adulti e l'essere ragazzi cresciuti...ma cragno dai, per una volta goditela...ti dirò...a volte fa anche bene... :)
    Giulia

    RispondiElimina
  5. cragno, sei sulla cresta dell'Italia Germania 4-3.

    Goditi quel che passa il convento, che non e' male.

    RispondiElimina
  6. io non parlavo di orangina ma del fatto che nel 1982 abbiamo vinto battendo sul campo tutte le squadre più forti dell'epoca: argentina, un brasile di fenomeni, germania. Questa la differenza fondamentale. Stavolta ne abbiamo battuta solo una sul campo e con l'altra abbiamo vinto ai rigori, quindi per caso.

    c'è una difesa di ferro in questa italia, è vero. ma anche una squadra che spesso spegne la luce, che non riesce a convincere del tutto.

    RispondiElimina