giovedì, marzo 16, 2006

Democrazie

Dicono che sia in corso la piu' grande offensiva aerea mai vista dall'inizio della guerra in Iraq. E' inutile aggiungere che quella in corso, con ogni buona probabilita', e' anche la piu' grande offensiva aerea mai vista nella storia delle guerre ufficialmente concluse. Ormai avere un'opinione su quello che succede la' in fondo sembra del tutto superfluo, perche' la guerra e' finita e le opinioni arrivano fuori tempo massimo. Ne deduco che la fine della guerra non inibisce i bombardamenti, in Iraq, ma le lamentele di chi non giudicava con favore l'esporto della democrazia. Da qualche tempo sembra che si debba parlare di questo, del resto, della democrazia: la guerra non c'e' piu'. Beh, per quanto possa sembrare paradossale, accolgo con entusiasmo l'invito a parlare della democrazia nella quale si sganciano le bombe. E' un oggetto strano, ma riflette un mondo. Con un'acrobazia, se volete, aprirei il dibattito sulle vittorie militari che instaurano una democrazia ancora piu' militare e sulle medium che orientano e congestionano l'informazione di democrazie meno esotiche di quella. Si', perche' a me questa cosa che i sommozzatori si tuffano dove dice la medium mi suggerisce una galassia di idee, tranne quella che siamo messi bene. Evitino per cortesia di cagare saputamente il cazzo quelli informati di come la democrazia, per quanto imperfetta, rimanga la forma di governo preferibile. Anche la medicina e' una scienza imperfetta, ma dopo che ce lo siamo detti rimangono un paio di cose da dire al medico che vi dovesse curare la congiuntivite con un by-pass.

3 commenti:

  1. Si', perche' a me questa cosa che i sommozzatori si tuffano dove dice la medium mi suggerisce una galassia di idee, tranne quella che siamo messi bene

    a me invece sembrano in linea con i candidati alla Presidenza del consiglio dei ministri che partecipano a sedute spiritiche. n'est pas ?

    RispondiElimina
  2. Cragno, non ti censuro, però se uno non sa il francese è meglio che non lo usi.

    (Bastava un "nevvero")

    RispondiElimina
  3. allè vu promnè, sil vu plè

    RispondiElimina